Mediante la pubblicazione di un post semi anonimo sul blog del progetto Fiber nel corso degli ultimi giorni sono stati tolti i veli ad un nuovo grande progetto targato Google riguardante l’advertising. Stando infatti a quanto recentemente emerso sembrerebbe che nelle intenzioni di Larry Page e Sergey Brin ci sia la volontà di espandere il sistema pubblicitario utilizzato sul web anche sulle TV ed a fare da traino in tal senso dovrebbero essere la fibra ottica del colosso delle ricerche in rete, la cui posa è già cominciata da qualche anno a questa parte, e i set-top-box proprietari.

In rete i dati di navigazione degli utenti vengono raccolti da Google tramite i servizi connessi e sfruttati per permettere a chi propone pubblicità di mirare accuratamente verso il target più adeguato. Trattasi di una politica che paga e che potrebbe essere utilizzata anche sulle TV sfruttando il medesimo sistema ovvero il set-top-box che raccoglie informazioni e video pubblicitari mirati. Per il momento, è però bene sottolinearlo, si tratta ancora di un esperimento limitato alle due Kansas City dove Fiber è già disponibile.

Le pubblicità Fiber TV saranno mostrate digitalmente in tempo reale e saranno basate sulla geografia, il tipo di programma mostrato (sport o news) o cronologia delle visualizzazioni.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]