Sembra quasi surreale ma purtroppo è tutto vero: nell’ultima settimana numerosi titoli, anche tripla A, sono stati rimandati di qualche mese (esemplare il caso di Uncharted 4: A Thief’s End sviluppato dai Naughty Dog, inizialmente previsto per la fine del 2015 e ora rimandato a primavera 2016), tra cui anche le versioni Playstation 3 e Xbox 360 di Mortal Kombat X, che come vi abbiamo notiziato poco fa sono state entrambe rimandate a quest’estate.

Toccherà a quanto pare lo stesso destino anche ad Homefront: The Revolution, seguito di Homefront uscito originariamente nell’ormai lontano 2011, sviluppato dalla divisione britannica di Crytek in collaborazione con Deep Silver. Il titolo, stando alle ultime dichiarazioni (originariamente previsto anch’esso per il 2015) è stato infatti ufficialmente rimandato al prossimo anno.

Ad annunciarlo è stato lo stesso sviluppatore, Deep Silver, che in un comunicato stampa in data odierna ha dichiarato che la compagnia ha voluto dare l’opportunità agli sviluppatori di lavorare con più calma al titolo, in modo da renderlo un totale successo di vendite. Infine, nello stesso comunicato stampa, Deep Silver ha annunciato che potremo avere ulteriori informazioni in merito a Homefront: The Revolution nei prossimi mesi, entro la fine di quest’anno. Attendiamo quindi aggiornamenti dalla compagnia, che siamo certi non tarderanno a pervenire.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]