Nel corso delle ultime ore sono spuntate online nuove ed interessanti indiscrezioni riguardati iPhone 6S ovvero quello che dovrebbe essere il prossimo modello di melafonino a giungere sul mercato. Stando a quanto riportato dalla redazione di AppleInsider la prossima generazione di iPhone potrebbe essere commercializzata offrendo un aumento a 2 GB della memoria RAM, così come vociferato a febbraio, e con la presenza di un modulo Apple SIM, al pari di quanto già offerto su iPad Air 2 e su ipad Mini 3.

Nel caso della memoria RAM qualora l’aumento venisse confermato si tratterebbe della seconda implementazione venuta in seguito a quella effettuata per la prima volta con iPad Air 2 lo scorso anno. Per quanto concerne invece il modulo Apple SIM la cosa potrebbe andarsi a configurare come particolarmente interessante. Apple SIM rappresenta infatti una soluzione universale anche se al momento supportata soltanto da alcuni operatori a stelle e strisce come AT & T, Sprint e T-Mobile. Per quanto concerne invece l’Europa, fatta eccezione per EE in UK, per il momento nessun operatore ha scelto di adottare la soluzione proposta dall’azienda di Cupertino.

Al momento, è però bene specificarlo, si tratta ancora di informazioni non confermate in via ufficiale. Ad ogni modo considerando le nuove dimensioni dei display di iPhone inaugurate lo scorso autunno e di conseguenza le nuove richieste grafiche e tecniche un aumento di RAM oggi sembra davvero una mossa necessaria. Per quanto concerne invece Apple SIM nonostante le probabili resistenze da parte degli operatori la scelta potrebbe rivelarsi vincente tenendo conto delle incredibili vendite di iPhone.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]