Motorola si sta dando un gran bel da fare sotto il punto di vista degli smartphone: prodotti come Moto E, Moto G e Moto X hanno ottenuto un considerevole apprezzamento da parte del grande pubblico, e in forza di ciò il colosso ora nelle mani di Lenovo sta pensando bene di rafforzare il suo ruolo nell’ambito della telefonia mobile.

Certo, anche in questo settore c’è sempre qualcosa che si potrebbe ancora migliorare: Moto X 2014, ad esempio, si pone come un device davvero buono sotto il punto di vista hardware ma evidentemente proposto ad un prezzo che i consumatori non sono disposti a sostenere. Anche Motorola Nexus 6 non è stato protagonista di un grandissimo successo mediatico: da una parte il prezzo e dall’altra le novità inserite nel prodotto (come un display “troppo” ampio) hanno remato contro quello che avrebbe potuto essere l’ennesimo trionfo di Motorola.

Resta il fatto che, al di là di piccole questioni da sistemare, il segmento smartphone sia ancora foriero di grandi soddisfazioni per il colosso. E’ probabilmente questa la ragione per la quale il comparto tablet è stato ufficialmente messo all’angolo. Rick Osterloh, infatti, ha confermato che Motorola non lavorerà ad alcun tablet nell’anno 2015 e che le uniche tavolette elettroniche più vicine al suo marchio potrebbero essere quelle prodotte direttamente da Lenovo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]