Ci sono tante ragioni per le quali Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge possano essere considerati due autorevoli protagonisti del mercato Android: design rivoluzionato da cima a fondo, caratteristiche hardware di primissimo piano e funzionalità software davvero interessanti hanno reso questo due celebri top di gamma estremamente attraenti.

Eppure c’è un lato che di Galaxy S6 e di Galaxy S6 Edge non convince affatto: il comparto memorie. Se abbiamo accettato che Samsung ci abbia privato della possibilità di espandere lo storage interno, c’è però una questione sulla quale continuiamo a guardare con scetticismo. Una questione che ha a che fare con la disponibilità di memoria che è effettivamente a disposizione dell’utente.

La versione da 32GB, non a caso, dopo essere stata sottoposta agli aggiornamenti di app pre-installate ha mostrato una disponibilità di archiviazione di soli 23.5GB; trattandosi di ben 8GB occupati da file di sistema ci viene da pensare che anche sui tagli da 64GB finiranno per esserci “solo” 55GB di memoria effettiva, così come sulla variante da 128GB se ne possano utilizzare 119.

E’ però opportuno ricordare che questo quantitativo di memoria andato in fumo può variare in relazione a diverse variabili, anche se in ogni caso, al di là di gigabyte più e gigabyte meno, 8GB di spazio sostanzialmente non utilizzabile è francamente un po’ troppo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]