Non ha fatto parlare di sé solo ed esclusivamente prima della sua presentazione, ma Samsung Galaxy S6 Edge ha scatenato un putiferio di notizie, critiche e apprezzamenti appena dopo il suo lancio definitivo. Checché se ne pensi però, il top di gamma Samsung se ne esce con un bilancio più che positivo: design, caratteristiche hardware e funzionalità software sono stati tutti rigorosamente curati nei minimi dettagli tanto da portare il telefono agli onori della cronaca mondiale.

Per queste (ed altre) ragioni non ci stupiamo affatto quando prendiamo atto che proprio lui, Samsung Galaxy S6 Edge, sia stato eletto vincitore del premio “Best New Handset, Tablet or Device” (che in parole povere equivale a dire “miglior smartphone che abbia presenziato al MWC 2015“).

Un premio indubbiamente meritato per un device che, volente o nolente, è sicuramente apparso molto innovativo. Ma soprattutto per un telefono che se da una parte ha tutte le carte in regola per emergere con estrema forza da un mercato tanto concorrenziale, dall’altra rappresenta anche un simbolo di rottura col passato della stessa Samsung.

Ma il mercato la penserà allo stesso modo della giuria che ha eletto Galaxy S6 Edge come miglior device della fiera? E’ francamente difficile pensare ad un’ipotesi pessimistica.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]