Samsung Galaxy S6 nuovo flaghsip della casa coreana presentato quest’anno al Mobile World Congress di Barcellona, non è ancora disponibile per la vendita, ma già in rete molte testate – che hanno avuto modo di provarlo ed effettuare tutti i test del caso – propongono i risultati delle loro prove, come quelli che fra poco vi proponiamo, avente ad oggetto forse l’aspetto più considerato e più importante prima di acquistare uno smartphone: la durata della batteria.

Samsung Galaxy S6 è dotato di una batteria da 2,550 mAh, integrata e non removibile, inferiore rispetto a quella del predecessore (seppur di poco, S5 2,800 mAh) ma che – in linea teorica – dovrebbe garantire una durata importante grazie all’ottimo lavoro di ottimizzazione e soprattutto grazie al potente processore Exynos con processo produttivo a 14nm che riduce di molto i consumi, nonostante il display sia una bella unità – energivora- a risoluzione Quad HD.

Phone Arena ha eseguito un test che simula la giornata tipo dell’utente medio per verificare la durata di questo nuovo smartphone. Galaxy S6 è riuscito a resistere per 7 ore e 14 minuti prima di spegnersi del tutto. I ragazzi di PhoneArena segnalano inoltre che la ricarica è molto rapida: da 0 al 100% impiega circa 78 minuti. Un grande risultato se paragonato a quello degli altri smartphone. Di contro, Galaxy S5 – sempre nei test effettuati da PhoneArena – risulta durare 7 ore e 38 minuti. Un risultato paragonabile, pressoché identico, e a nostro parere “a vantaggio” di Galaxy S6. Nonostante dotato di hardware superiore in tutti gli aspetti riesce a garantire la stessa durata. Un buon lavoro da parte di Samsung. Certo, se il display fosse Full HD avrebbero ottenuto qualcosina in più.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]