Sono passate alcune ore dalla presentazione ufficiale e, dopo le prime impressioni a caldo, è arrivato il momento di giudicare il nuovo smartphone Samsung ma soprattutto di rispondere alla fatidica domanda: è migliore iPhone 6 o Galaxy S6?

E’ il quesito che molti di voi si sono posti, si pongono e si porranno finchè lo scontro tra Apple e Samsung andrà avanti. Negli ultimi mesi l’azienda di Cupertino ha realizzato dei guadagni record grazie ai suoi nuovi prodotti iPhone 6 e iPhone 6 Plus andando a colmare quelle lacune che molti contestavano e inserendosi prepotentemente nel mercato phablet. I numeri sembrano dargli ragione e per la mela morsicata sembra non esistere crisi. Non si può dire lo stesso di Samsung che, dopo la presentazione di Galaxy S5, ha fatto registrare dei cali di vendite spaventosi tamponati  solo dall’ottimo Galaxy Note 4. Vuoi per un design poco accattivante, vuoi per prestazioni al di sotto delle attese, i prodotti Samsung non erano più visti di buon occhio da molti utenti.

Ma qualcosa doveva cambiare e quale occasione migliore se non durante il MWC 2015? Ecco entrare in scena in tutto il suo splendore il Samsung Galaxy S6 rubando la scena a tutti gli altri marchi presenti alla fiera. Un mix di eleganza, potenza, qualità e innovazione a cui non eravamo più abituati da anni per i prodotti Samsung. Ma andiamo con cautela e analizziamo iPhone 6 e Galaxy S6 in tutti i loro aspetti per comprendere realmente le differenze tra i due smartphone attenzionando punti deboli e punti di forza di entrambi i device.

Potenza

Samsung Galaxy S6 è dotato di un Exynos 7420, processore octa-core big.LITTLE a 64 bit che possiamo tradurre in due semplici parole: Potenza Pura. Basta dare uno sguardo ai primi benchmark per rendersi conto che il binomio Exynos-Lollipop funziona alla grande, merito anche dei 3Gb di RAM che rendono la fruizione dei contenuti piacevole, senza mai un impuntamento, come pochi device Android sanno fare. Inoltre Samsung ha lavorato anche su lato software per snellire l’interfaccia TouchWiz non inserendo le app proprietarie al primo avvio (scaricabili comunque in un secondo momento).

Samsung Galaxy S6 review (36)-650-80

iPhone 6, come ben sappiamo, non ha bisogno di così tanta potenza per poter essere considerato ugualmente tra gli smartphone migliori al mondo. E’ sufficiente il suo processore A8 dual-core da 1.39GHz, accompagnato da 1 Gb di RAM, per tener testa a qualsiasi altro smartphone. Tutto questo non è altro che il frutto dell’ottimo lavoro che Apple riesce ad effettuare, da sempre, con i propri prodotti riuscendo a sfruttare al meglio le potenzialità hardware tramite un software quasi perfetto. Stiamo parlando di uno scontro dal quale difficilmente avremo un vincitore poichè le lacune dovute ad Android vengono colmate dalla potenza hardware del GS6 mentre la poca potenza presente su iPhone viene esaltata da un ottimo iOS 8.

Design

Avete presente il design del Galaxy S5? Bene, rimuovetelo completamente dalla vostra testa e godetevi questo Galaxy S6 in tutto il suo splendore. Cornici in alluminio, vetro Gorilla Glass 4 sia anteriormente che posteriormente, spessore ridotto a 6.8 mm (la variante Flat). Vengono abbandonate (sfortunatamente?) la batteria removibile, espansione di memoria tramite micro-sd e l’impermeabilità. In molti criticano queste scelte ma dell’ottimo design non si può far altro che applaudire Samsung che si lascia alle spalle la criticatissima estetica a “cerotto”. iPhone 6 abbiamo avuto modo di apprezzarlo in questi mesi e, grazie al suo nuovo design, al display più ampio, ai materiali sempre al top e ad una cura per i particolari quasi maniacale, non possiamo che complimentarci con i designer Apple che, come sempre, riescono a garantire quella sensazione di unicità ai propri prodotti.

Samsung Galaxy S6 review (34)-650-80

Entrambi però non sono esenti da difetti come la fotocamera sporgente in entrambi i device che fa storcere il naso agli amanti della perfezione. E’ un piccolo particolare ma per molti può fare la differenza. Inoltre, non possiamo non nominare la netta somiglianza tra i due prodotti, soprattutto per i bordi in alluminio stondati. Con questo non vogliamo insinuare che qualcuno ha copiato…o forse si.

Display

Samsung Galaxy S6 è dotato di un display Super Amoled da 5.1 QHD (2560 x 1440 pixel) per un totale di ben 577 ppi. Qualcosa di allucinante, soltanto al microscopio sarà possibile distinguere i singoli pixel a causa di una densità così elevata. Una scelta alquanto discutibile poichè l’occhio umano non è in grado di distinguere una densità maggiore a 325 ppi, quindi forse un “semplice” Full-HD sarebbe stato sufficiente, ragionamento fatto da altre aziende (vedi HTC One M9), anche per non appesantire il carico di lavoro di CPU e GPU e quindi minore dispendio energetico.

Samsung Galaxy S6 review (37)-650-80

Apple, al contrario di Samsung, decide di non puntare sulle grandi cifre e di mantenersi sui propri standard. Infatti, come sempre fatto a partire da iPhone 4, viene mantenuta una densità di pixel tale da garantire un display Retina (termine coniato da Apple per indicare una densità maggiore ai 325 ppi). Proprio per questo iPhone 6 sfoggia un display da 4.7″ con risoluzione 1334 x 750 (326 ppi). In questo campo Samsung sembra essere nettamente più avanti rispetto alla concorrenza grazie ad una risoluzione maggiore, quindi immagini più nitide, colori più accesi (regolabili), luminosità maggiore. Ci si aspetta un miglioramento da parte di Apple a partire dalla prossima generazione con l’implementazione di un Full-HD.

Comparto Fotografico

Ci sarebbe tantissimo da discutere sul comparto fotografico di questi due device poichè per anni la lotta tra iPhone e Galaxy ha infiammato il web. Entrambi i produttori hanno garantito negli anni degli scatti di ottima qualità ma mentre Samsung ha cambiato più volte sensori aumentando pian piano il numero di megapixel arrivando fino ai 16 mpx del GS6. Apple ha lavorato più sul software riuscendo a garantire delle immagini al top con un sensore da soli 8 mpx.

Samsung Galaxy S6 review (38)-650-80

L’azienda coreana sembra aver lavorato moltissimo sugli scatti con scarsa luce e sul punta e scatta. Infatti, a schermo spento sarà possibile avviare la fotocamera in soli 0.7 secondi con una doppia pressione sul tasto home. iPhone 6, grazie al numero ridotto di pixel, riesce a garantire scatti in pochissimi secondi e di qualità elevata in qualsiasi condizione. Sulla fotocamera anteriore il GS6 dovrebbe garantire degli scatti più nitidi e migliori grazie al sensore da 5 megapixel. Ovviamente questo paragrafo del confronto rimane un po’ in sospeso e nei prossimi giorni avremo modo di attenzionare ancor più precisamente le differenze tra le due fotocamere.

Batteria

Il Samsung Galaxy S6 è dotato di una batteria da 2550 mAh, un passo indietro rispetto al predecessore (2800 mAh), dato tecnico che ha stupito molti durante la presentazione ufficiale. E’ ovvio che non sono i numeri che contano ma l’ottimizzazione  dell’intero sistema e quindi non ci resta che attendere le prime impressioni d’uso da chi lo ha già tra le mani. La batteria per iPhone è sempre stata un tasto dolente e, anche se è stata aumentata la capienza in iPhone 6 (1810 mAh), la durata lascia sempre a desiderare. I consumi sono comunque adeguati ma in confronto agli altri competitor la durata risulta essere insufficiente per chi ha bisogno di utilizzarlo un’intera giornata. Da questo punto di vista il Galaxy S6 sembra vincere a mani basse su iPhone 6, almeno sulla carta.

Verdetto

Non è facile stabilire un vincitore vista la grande differenza tra i due prodotti e l’elevata qualità che entrambi riescono a garantire un po’ su tutti i fronti. Certamente si tratta sempre di considerazioni personali scaturite dai tanti fattori presi in considerazione.

Samsung Galaxy S6 può vantare senza dubbio un display al top sotto ogni aspetto (forse il punto di forza in confronto ad iPhone), una fotocamera con una maggiore densità di pixel, un processore più potente e una batteria più capiente. iPhone ha dalla sua un OS più stabile, quasi impeccabile, tiene testa o supera il suo rivale in alcuni aspetti anche se l’hardware sulla carta è nettamente inferiore. Forse batteria e display sono i suoi punti deboli ma vengono sicuramente oscurati dalla perfezione degli altri comparti.

L’estetica è qualcosa di prettamente personale, i gusti non si discutono, ma non è difficile notare un netta somiglianza tra i due che fa certamente storcere il naso. Chi è migliore tra iPhone 6 e Galaxy S6? Bella domanda! E’ difficile, se non impossibile, proclamare un vincitore assoluto ma sicuramente quello che può far pendere l’ago della bilancia da una o dall’altra parte è il sistema operativo che più si addice alle vostre esigenze.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]