Durante il MWC 2015 il Chief Executive di Shazam Rich Riley ha affermato che il noto servizio di individuazione dei brani musicali ascoltati è pronto per dare il via ad un’importante fase evolutiva grazie alla quale sarà possibile offrire una soluzione ancor più interessante e completa oltre che efficace ed utile rispetto ad oggi. Stando infatti a quanto dichiarato prossimamente l’app dal magico tasto blu sarà in grado di andare ben noltre il mero riconoscimento della musica risultano quindi utile anche ad altri scopi.

Grazie ai nuovi importanti investimenti multi milionari e ad un business plan decisamente convincente prossimamente Shazam incorporerà il riconoscimento di oggetti, monumenti, luoghi e molto altro ancora direttamente all’interno della propria applicazione tramite la realtà aumentata. Si tratta di un upgrade decisamente importante per la messa in atto del quale sarà necessario adoperare un database enorme. Al momento non è stato ancora comunicato quanto tutto ciò avverrà ragion per cui l’appuntamento è da rimandare ad un prossimo futuro che si spera non sia troppo lontano.

Da notare che con l’introduzione delle nuove features in oggetto Shazam andrà a lanciare un importante guanto di sfida a Google ed alla famosa applicazione Googles per il riconoscimento degli oggetti tramite la fotocamera dei device mobile.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]