Che Sony non stesse passando un periodo florido si sapeva già e lo scorporo della divisione Sound & Video ha indubbiamente rappresentato una chiara dimostrazione di questa sua condizione. Come se non bastasse i licenziamenti di personale in vista, le stime di vendita al ribasso e le probabili cessioni di altri reparti aziendali continuano a tener botta giorno dopo giorno.

In tutto questo vortice di negatività uno spiraglio di luce viene però acceso dal presidente di Sony Mobile, Hiroki Totoki, il quale ha ammesso molto candidamente che: “La speculazione diffusa a inizio febbraio circa una possibile cessione di Sony Mobile è assolutamente infondata”.

Ciò non vuol dire che non ci saranno importanti cambianti in tal senso, anzi, è lo stesso Totoki ad aprire a questa possibilità asserendo che il portfolio di prodotti dovrà necessariamente subire una rivisitazione. Del resto già la sola scelta di non accelerare i ritmi di rilascio dei top di gamma rappresenta un primo step in questa direzione: il Mobile World Congress attualmente in corso d’opera, d’altra parte, non ci ha dato modo di conoscere alcun flagship Sony.

Seguiremo con attenzione l’evolversi della faccenda, se non altro perchè Sony rappresenta una delle aziende storiche operanti non tanto nel solo segmento mobile quanto anche nell’intero mercato hi-tech.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]