Con la presentazione di Apple Watch tenutasi durante il keynote Apple di ieri e con l’annuncio riguardante dettagli finali, prezzi e disponibilità dell’orologio smart l’azienda di Cupertino è entrata ufficialmente a far parte dell’universo degli indossabili e nello specifico di quello degli smartwatch. L’ingresso di Apple nel segmento smartwatch non ha però lasciato indifferente la concorrenza che ha provveduto a rifilare una pungente stoccata alla mela morsicata più famosa al mondo.

Proprio a poche ore di distanza dal keynote Sony ha infatti colto l’occasione per puntare il dito contro Apple Watch ed in particolare contro la sempre spinosa questione “durata della batteria”. Copiando lo stile della slide di ieri con cui Apple ha evidenziato come Apple Watch sia in grado di garantire “All-day battery” ovvero 18 ore di autonomia con una singola ricarica Sony ha ricordato che il suo nuovo Smartwatch 3 è in grado di garantire ben “Two-day battery”. L’immagine “scherzosa” di Sony è stata poi condivisa dall’azienda sui suoi principali account social.

Ironia e frecciatine a parte Apple Watch e Smartwatch 3 appaiono abbastanza diversi tra loro ed a fare la differenza non è solo l’autonomia degli stessi. La proposta Apple è infatti incompatibile con l’universo Android così come quella Sony e dunque Android Wear lo è con iOS… almeno per il momento.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]