Mentre tanti dispositivi rimangono in attesa di veder aggiornata la loro piattaforma software ad Android Lollipop, Google continua a lavorare per quel che riguarda la stabilizzazione del suo nuovo sistema operativo e, proprio sull’onda di ciò, ha fatto sapere di aver rilasciato Android 5.1.1 Lollipop.

Si tratta di un aggiornamento non poi così grande, così come si evince dal changelog messo a punto da Android Police nell’ambito del quale figurano i commit portati dalla versione 5.1.0_r5 (build LMY47O) a quella 5.1.1_r1 (build LMY47V).

I commit rilasciati sono relativamente pochi (parliamo di 34 unità) e proprio per questo non danno modo di pensare a grandi stravolgimenti: la versione 5.1.1 di Lollipop sembra più che altro improntata alla risoluzione di alcuni bug che fino a questo momento compromettevano il decoding di documenti multimediali o che influenzavano il corretto funzionamento di base del sistema operativo stesso.

Tra i fix più noti figurano dei lavori effettuati sui problemi di timeout e lag della fotocamera (problema più che altro riscontrato su Nexus 5 e 6), così come delle modifiche sono state apportate sul fronte della sicurezza e sulla capacità di Chromecast di ricevere i comandi provenienti dal telecomando della TV. Nessuna novità, invece, è stata fornita circa il fatidico problema del “memory leak”.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]