Fin dal lancio della console di nuova generazione di Sony Computer Entertainment, Playstation 4, la console non ha goduto di numerose esclusive di rilievo, cercando di “vivere di rendita” con le rimasterizzazioni in alta definizione di titoli già visti nella scorsa generazione di console, come ad esempio The Last of Us Remastered, DmC Devil May Cry, Tomb Raider e Grand Theft Auto V.

Finalmente però, dopo quest’anno e mezzo, le cose sono decisamente cambiate per la monolite nera, con l’uscita di The Order 1886, sparatutto in terza persona sviluppato dai ragazzi di Ready at Dawn in collaborazione con i Santa Monica Studio, per finire con l’attesissimo Bloodborne, action RPG realizzato dal team giapponese di From Software (conosciuto ai più per aver realizzato la “saga” dei Souls) con la prestigiosa firma di Hidetaka Miyazaki. Il titolo, come ampiamente previsto, è stato accolto in maniera estremamente positiva dalla critica di tutto il mondo e dai giocatori, per il suo gameplay e le sue meccaniche interessanti.

Purtroppo i difetti non son mancati, come ad esempio un comparto tecnico non di certo brillante per la console d’appartenenza, e dei tempi di caricamento davvero lunghi tra una sezione e l’altra. Fortunatamente a quest’ultimo punto è venuta in aiuto l’ultima patch 1.03, da poco disponibile a tutti i giocatori in possesso di Bloodborne, che riduce i tempi fino a 15 secondi (o meno), in base alle circostanze, oltre a risolvere vari bug che affliggevano il gioco.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]