E’ ormai uscito da quasi due settimane Bloodborne, attesissimo action RPG nonchè esclusiva Playstation 4 sviluppata dai ragazzi di From Software, con la firma di Hidetaka Miyazaki che non sarà di certo sconosciuta agli appassionati della serie Souls (vista nella precedente generazione di console con Dark Souls, Demon’s Souls e Dark Souls II).

Il titolo, come prevedibile d’altronde, è stato accolto in maniera estremamente positiva sia dalla critica videoludica che dai giocatori di tutto il mondo, grazie ad un gameplay solido (nonostante sia estremamente ostico, soprattutto per i giocatori meno smaliziati e non abituati al genere) ed una cura anche per i minimi dettagli. Purtroppo, anche per titoli importanti come Bloodborne, non mancano alcuni difetti, riscontrabili soprattutto nel comparto tecnico che soffre di alcuni cali di frame rate piuttosto continui (che scendono quindi al di sotto dei 30 frame) e nei tempi di caricamento tra una sezione e l’altra davvero lunghi, che possono portare il giocatore ad attendere perfino una quarantina di secondi prima di tornare a giocare.

E’ per questo che i ragazzi di From Software hanno deciso di chiarire la questione, spiegandone i motivi: i tempi lunghi di caricamento, a detta di uno degli sviluppatori, sono dovuti principalmente alla mole di texture in alta risoluzione presenti in Bloodborne, il quale presenta numerosissime location diverse tra loro, che vanno giocoforza caricate. Chiaramente al momento From Software sta già lavorando ad una patch correttiva per limare questo problema, quindi attendiamo le prossime settimane per ulteriori informazioni.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]