Nel corso delle ultime ore è spuntato in rete un nuovo brevetto depositato da LG e recentemente approvato che descrive il concept di un dispositivo decisamente futuristico ma indubbiamente interessante che vede un tradizionale smartphone fondersi con uno smartwatch.

Nel brevetto in oggetto, siglato con numero D726,140, si parla infatti di un dispositivo sottile al limite dell’impossibile che è in grado di piegarsi completamente per ricalcare la forma della base che lo trasforma in un dispositivo indossabile a cui si aggancia grazie all’ausilio di magneti o di un meccanismo al momento non meglio specificato. La parte centrale della fascia dovrebbe andare ad integrare l’alloggiamento per un qualche tipo di hardware, forse un batteria e dei sensori.

Del brevetto ciò che più di ogni altra cosa attira l’attenzione è però il fatto che è stato proposto oltre un anno fa e che ancora oggi è altamente improbabile che sia disponibile l’hardware necessario per la realizzazione di un simile dispositivo. Infatti, oltre al display anche tutta la scheda logica e la batteria devono essere in grado di piegarsi a piacimento senza riportare conseguenza il che allo stato attuale delle cose risulta un’operazione praticamente impossibile da compiere considerando che lo schermo pieghevole è praticamente l’unico componente al momento già disponibile e già commercializzato.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]