A dir la verità la notizia era nell’aria già da un po’ di settimane, ma quella che era inizialmente nata come una mera voce di corridoio si è ora trasformata in una realtà più concreta. Stiamo parlando del ritorno di Nokia sul mercato degli smartphone ed in particolar modo sul segmento dei dispositivi Android. Dopo l’acquisizione portata a segno nei confronti di Alcatel-Lucent, il produttore vorrebbe ora muoversi su una traiettoria ancor più certa che, di mese in mese, lo spingerà verso la creazione di una realtà tutta nuova nell’ambito del mercato mobile.

Con questo non confermiamo solo ed esclusivamente il ritorno di Nokia nell’ambito della telefonia, ma andiamo anche a conclamare il suo abbandono definitivo di Windows in favore di tutto ciò che ruota attorno al robottino verde. E a confermarlo non sono semplici rumors, ma Mike Wang, presidente di Nokia China in persona!

L’entrata a gamba tesa nel mercato dei dispositivi mobili basati su Android, non a caso, sarebbe già in fase progettuale. A Sichuan, ad esempio, Nokia vorrebbe insediare la divisione Ricerca e Sviluppo così da potersi trovare in una posizione strategica che le consenta di monitorare i grandi marchi della zona (tra cui Xiaomi, Lenovo e Huawei); inoltre Nokia parrebbe intenzionata a voler lavorare con particolare veemenza su quella che è la fascia degli entry-level, e farlo, naturalmente, giocandosi la carta di apparecchi a basso costo che possano sfruttare una versione personalizzata di Android.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]