La storia dietro Grand Theft Auto V è piuttosto lunga, e chiaramente come ogni titolo firmato Rockstar Games ha riscosso un successo stratosferico. Inizialmente il titolo venne rilasciato a Settembre 2013, in esclusiva (temporanea) per console di vecchia generazione, rispettivamente Playstation 3 e Xbox 360.

Dopo circa un anno, come prevedibile dopo mesi e mesi di rumoreggiamenti e voci di corridoio, Grand Theft Auto V è uscito in versione completamente rimasterizzata (a 1080p e a 60 frame al secondo) su console di nuova generazione, rispettivamente Playstation 4 e Xbox One, apportando diverse novità importanti, prima tra tutte la visuale in prima persona, novità assoluta della serie di Grand Theft Auto. Dopo mesi e mesi di rimando, finalmente lo scorso 14 Aprile è uscita anche la versione PC di Grand Theft Auto V, che offre sicuramente il migliore comparto tecnico del gioco (a condizione di avere un PC dotato di un hardware abbastanza potente, chiaramente), supportando addirittura la risoluzione 4K, per le schede grafiche in grado di supportarla.

Purtroppo non è stato tutto rose e fiori per gli utenti di questa versione, i quali hanno riscontrato alcuni problemi, in particolare per coloro che presentano un nome utente Windows con dei certi caratteri. Fortunatamente Rockstar Games è riuscita a risolvere il problema in modo piuttosto celere, con una guida per tutti gli utenti che avessero riscontrato il problema, raggiungibile per chi fosse interessato a questo indirizzo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]