In merito a Samsung Galaxy S6 e a Galaxy S6 Edge ci sono stati davvero tanti elogi, se non altro perchè è stato riconosciuto l’impegno che la compagnia di Seul ha riposto nella progettazione di questi due nuovi device. Eppure qualcosa deve esserle sfuggito di mano, come ad esempio l’ottimizzazione della memoria RAM presente in entrambi i dispositivi!

Per quanto i due flagship montino una componente che sotto questo punto di vista non è che tra le migliori (parliamo pur sempre di una RAM da 3GB con modulo LPDDR4), c’è un elemento che non convince più di tanto: il fronte della gestione.

Molti utenti non a caso, hanno riscontrato che il telefono tende a chiudere parecchie applicazioni conservate in background anche quando in realtà la RAM avrebbe ancora degli spazi liberi da poter sfruttare; il sistema occuperebbe poi troppe risorse e non sarebbero affatto rari i casi in cui ci si potrebbe ritrovare con una RAM libera di appena 200 – 400 MB.

Che sia tutta responsabilità dei nuovi Samsung Galaxy S6? Non proprio, o meglio, non è ancora detto: le colpe potrebbero tanto essere attribuite al produttore quanto essere addossabili ad Android Lollipop. Certo è però, che qualcosa dovrà pur muoversi per far sì che la questione venga risolta nel minor tempo possibile.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]