Nella prima metà di questo 2015, sicuramente uno dei titoli più attesi è The Witcher 3: Wild Hunt, action RPG sviluppato dai ragazzi di CD Projekt RED (con sede in Polonia), in uscita il prossimo 19 Maggio esclusivamente per console di nuova generazione (rispettivamente Playstation 4 e Xbox One), oltre che ovviamente PC.

Negli scorsi giorni vi avevamo parlato del tester interno a CD Projekt RED, che effettuando una speedrunning del gioco ha impiegato circa 25 ore per ultimarlo, cosa che non fa altro che confermare l’estrema longevità di The Witcher 3, che secondo alcuni raggiungerà le 200 ore per completare appieno (comprese tutte le attività “extra) la campagna. Un altro fatto importante, almeno per i giocatori PC, è indubbiamente il lato modding, ovvero la possibilità data agli utenti di creare in piena autonomia delle mod. Lo abbiamo visto già in precedenza con The Witcher 2, anche se gli sviluppatori non hanno fornito degli strumenti capillari quanto quelli ad esempio presenti in Skyrim, che permettevano davvero di sbizzarrirsi con le mod.

Nella giornata di oggi, a tal proposito, gli sviluppatori di CD Projekt RED hanno annunciato che stanno lavorando per rendere il più accessibile possibile il tool per il modding di The Witcher 3, dando quindi la possibilità ai giocatori (con il cosiddetto “REDKit) di creare le proprie mod. Attendiamo i prossimi giorni per ulteriori informazioni a riguardo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]