Come tutti noi sappiamo, ASUS è stata la prima azienda ad aver lanciato sul mercato uno smartphone con ben 4GB di RAM (lo stesso che abbiamo poi imparato a conoscere come ASUS ZenFone 2). E dopo questo avvenimento, tante altre realtà hanno provato ad accodarsi a quella che ormai è divenuta una battaglia alla “RAM più capiente”. Ma secondo l’azienda taiwanese, questo, è solo l’inizio di un trend che entrerà a regime nei prossimi mesi.

A garantirlo è Jerry Shen, CEO di ASUS, secondo il quale lo ZenFone 2 lanciato da non molto tempo a questa parte non sarebbe altro che un punto di inizio verso quella che diverrà un’era tutta nuova e molto più ambiziosa: un’era nell’ambito della quale gli smartphone con 4GB di RAM saranno non solo diffusi, ma la regola!

E se il comparto memorie verrà letteralmente stravolto di qui a breve, probabilmente anche il design montato su ZenFone 2 potrà fungere da esempio a tanti altri marchi produttori. Più in particolare, la presenza di uno spessore ridotto ai minimi termini lungo i bordi e i tasti fisici posti sul retro sono elementi che di qui a breve diverranno parte integrante del form factor tipico dello smartphone-medio che verrà.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]