Come abbiamo ripetuto più e più volte, le rimasterizzazioni e i porting in alta definizione fanno sempre più parte delle console di attuale generazione di Sony e Microsoft, vale a dire Playstation 4 e Xbox One. L’andazzo, se così possiamo definirlo, è incominciato in occasione della scorsa generazione di console, Playstation 3 e Xbox 360, con il semplice riadattamento in alta definizione di titoli usciti due generazioni fa, sulle ormai “veterane” Playstation 2 e Xbox 360.

Queste collection (o rimasterizzazioni) d’altronde garantiscono ottimi guadagni alle case di sviluppo con un margine di rischio piuttosto basso (considerando il costo di produzione, irrisorio a confronto dei titoli sviluppati da zero): è così quindi che negli ultimi mesi abbiamo assistito all’uscita di The Last of Us Remastered, Grand Theft Auto V, Tomb Raider Definitive Edition e DMC Devil May Cry Definitive Edition, oltre a Halo: The Master Chief Collection su Xbox One.

Proprio ieri vi avevamo parlato di Gears of War: Ultimate Edition, che sarebbe stato classificato dall’ente di classificazione brasiliano di videogiochi. Nelle ultime ore è arrivata un’altra notizia simile, secondo cui lo stesso ente di classificazione di classificazione brasiliano avrebbe classificato Dishonored: Definitive Edition, che fa pensare senz’ombra di dubbio a una versione migliorata di Dishonored a 1080p (Full-HD) e a 60 frame al secondo, come consuetudine di queste rimasterizzazioni. Non ci resta che attendere le prossime settimane per ulteriori informazioni a riguardo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]