Ad un anno dalla presentazione di Android Auto, finalmente le automobili con questo sistema cominciano ad apparire sulle strade e ad avere in anteprima questo onore sarà la nuova Hyundai Sonata. La società automobilistica ha dato l’annuncio quest’oggi che sarà il primo produttore a creare autovetture con Android Auto di serie, iniziando con il modello 2015 della Hyundai Sonata con Navigation come annunciato lo scorso novembre: a chi possiede già quest’auto basterà recarsi presso un concessionario per ricevere un aggiornamento gratuito.

L’aggiornamento sarà effettuabile anche da fine estate scaricando una copia di Android Auto su una penna USB ed inserendo quest’ultima nell’apposita porta della Sonata. Prima di effettuare però l’installazione è necessario verificare di avere un sistema di navigazione compatibile in auto (modelli Sonata Sport, Eco, Limited, Sport 2.0T e Limited 2.0T). Per poter iniziare ad usare Android Auto, basterà collegare uno smartphone Android alla macchina tramite un cavo microUSB, bisognerà però installare l’apposita applicazione presente su Google Play, inoltre la compatibilità sarà garantita con tutti i dispositivi aggiornati ad Android 5.0 Lollipop.

L’azienda ha abbracciato già da tempo la tecnologia mobile ed Android che offre funzioni come Blue Link o anche applicazioni Android Auto che possono accendere i veicoli Hyundai da remoto. Ma il produttore coreano non è l’unico che adotterà Android Auto quest’anno infatti anche Audi, Volvo, Ford, GM ed altre decine di marchi inizieranno una partnership con Google. Al Google I/O che si terrà giovedì e venerdì, probabilmente vedremo alcune novità riguardanti Android Auto che al momento fornisce solo alcune funzioni per la navigiazione, l’ascolto della musica e l’inoltro delle chiamate via Bluetooth.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]