Inizialmente considerata come una realtà di poco conto, o meglio, come un’azienda qualitativamente scarsa per quel che riguarda la realizzazione di componentistica hardware destinata ai dispositivi mobili, MediaTek sta via via imboccando la strada di una maggiore qualità e acquisendo come di conseguenza una maggiore autorevolezza.

Una prova lampante di questo suo cambiamento ci arriva dritta dritta dal nuovo MT6755, un processore basato su core ARM con architettura a 64-bit. Parliamo di un componente caratterizzato da una struttura octa-core di cui tutti sono dei Cortex A-53 impostati ad una velocità operativa da 2.0 GHz.

Un elemento insomma di grande impatto, soprattutto perchè capace di supportare appieno i display in Full HD, la registrazione di video a 1080p (30 fps) e le reti LTE Cat. 6 (il modem incorporato è capace di interagire con le tecnologie GSM, WCDMA, TD-SCDMA, TDD-LTE e FDD-LTE).

Ci sono sostanzialmente buoni elementi per cui considerare MediaTek MT6755 come un processore piuttosto buono o quanto meno avanzato rispetto al fratello minore che conosciamo già come MT6752: certo, anche questo ha dalla sua ben otto core ma non può, a differenza dell’ultimo uscito, vantarsi di avere una frequenza operativa di ben 2 GHz! Per queste ragioni monitoriamo l’evolversi della situazione non mancando di riportare notizie non appena tale chipset sarà integrato in qualche nuovo device!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]