Nonostante OnePlus One non sia certo considerabile come un dispositivo di ultima produzione, i problemi che attanagliano il suo touch screen continuano a tenere botta. Per quanto in tempi ormai non più ragionevoli, la società sta lavorando per risolvere la questione tramite una serie di fix mirati. Tra cui l’ultimo dei quali, integrato nelle build di CyanogenMod 12.1, pare dare più problemi di quelli che in realtà mira a risolvere.

Secondo le prime esperienze di test infatti, tale fix integrato in via sperimentale nelle nightly darebbe vita ad un battery drain che detto in termini comprensibili da chiunque equivale a dire “riduzione dell’autonomia”.

Per questa ragione Cyanogen ha ritenuto opportuno rimuovere il fix dalle nightly della piattaforma software e di rimanere in questo stato di totale sospensione fino a quando il problema non sarà effettivamente risolto. Anche se al di là del fatto che l’ultimo fix sia ora stato ritirato, di tempistiche e risoluzione dei problemi al touch screen non se ne parla ancora in maniera davvero chiara.

Gli utenti che avevano visto in OnePlus One un dispositivo rivoluzionario, capace di ribaltare l’attuale concezione del mercato telefonico e con le carte in regola per poter ambire ad una posizione di tutto privilegio, in sostanza, rischiano ora di vedersi messi all’angolo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]