Verso Settembre dovremmo poter conoscere ufficialmente Samsung Galaxy Note 5, il nuovo phablet del colosso coreano che già da ora sta iniziando a far parlare di sé. In vista dell’IFA di Berlino, ovvero dell’evento in occasione del quale dovrebbe aver luogo la presentazione, sul suo conto cominciano ad emergere alcune interessanti anticipazioni.

Le prime ipotesi si concentrano sulla sua prima variante, modello caratterizzato da un ampio display Super AMOLED in 2K o tutt’al più in 4K, animato da un processore proprietario Exynos 7422 (anche se sembra si stia testando l’Exynos 7430) e caratterizzato dall’integrazione di CPU, GPU, RAM, ROM e modem in un unico chip.

Dopodichè si fa il punto sulla seconda variante di Galaxy Note 5, ovvero su quella che dovrebbe esser caratterizzata da un display Super AMOLED da 5.5″ con tecnologia dual-edge (proprio come già visto in Galaxy S6 Edge). Per quel che riguarda questa edizione, invece, le caratteristiche tecniche dovrebbero poter essere basate su un processore Qualcomm Snapdragon 808, su 16GB di spazio interno, fotocamera principale da 16 megapixel con OIS, fotocamera anteriore da 8 megapixel e prevedere l’integrazione di una S Pen.

Ad occhio e croce ci sembra che qualcosa non stia andando “per il verso giusto”, anche se queste indiscrezioni sono così premature e i prototipi ancora in piena fase di test che prima di avanzare considerazioni di sorta preferiamo far rimanere aperta questa parentesi. Certi che, in ogni caso, già nel corso dei prossimi giorni (o settimane) torneremo a parlare di Samsung Galaxy Note 5!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]