Finalmente dopo mesi e mesi d’attesa, ritardi su ritardi, è giunto nei mercati di tutto il mondo The Witcher 3: Wild Hunt, l’action RPG a cura dei ragazzi polacchi del team di CD Projekt RED, uscito lo scorso 19 Maggio in esclusiva per console di nuova generazione di Sony e Microsoft, Playstation 4 e Xbox One, nonchè ovviamente PC.

Il titolo, come ampiamente prevedibile, è stato accolto in maniera estremamente positiva sia dalla critica videoludica che dai giocatori di tutto il mondo, grazie ad una storia davvero ben fatta e sceneggiata, oltre alla presenza di numerosissime missioni secondarie che aumentano inevitabilmente la longevità del titolo. Purtroppo, come il resto dei titoli “tripla A”, anche The Witcher 3: Wild Hunt presenta alcuni piccoli difetti, riscontrabili in questo caso nelle versioni per console. In particolare, sia su Playstation 4 e Xbox One si noterebbero evidenti e frequenti cali di frame-rate durante le situazioni concitate, oltre a un generale (e presunto) downgrade grafico, rispetto alle prime anteprime del titolo.

Gli sviluppatori di CD Projekt RED hanno ovviamente risposto a queste controversie, dichiarando che, sebbene ad alcuni potrebbe sembrare che effettivamente la build 2013 del titolo fosse tecnicamente migliore, numerose cose nel frattempo sono migliorate. Tra queste ad esempio c’è la struttura open-world completamente esplorabile e priva di caricamenti (a differenza di alcuni titoli attuali come Bloodborne, tanto per fare un esempio). Attendiamo le prossime settimane, per avere ulteriori aggiornamenti a riguardo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]