L’iPhone 6S della Apple farà probabilmente la sua comparsa sul mercato nel periodo di Settembre e tra le varie novità in progetto c’è anche quella di aumentare la memoria interna. Sappiamo come molti utenti si siano non poco lamentati dei 16GB di storage interno che ritroviamo nell’iPhone 6, un taglio visto alquanto inutile a causa di spazio sempre più enorme richiesto da diverse applicazioni. La Apple inoltre non ha mai optato per la classica microSD e quindi diventa necessario provare ad aumentare direttamente la memoria.

Per fare ciò la casa di Cupertino si è affidata a Samsung, almeno stando a quanto riferito dal Korea Times. Fino ad ora la Apple ha puntato su chip della Toshiba, SK hynix e SanDisk, ma a quanto pare queste aziende non sono in grado di soddisfare appieno le proprie richieste. Per aumentare quindi la quantità di spazio disponibile nei futuri iPhone 6S e iPhone 6S Plus, Samsung sembra essere il partner ideale per mettere in pratica tutto ciò.

L’obiettivo però non è quello di superare i 128GB di memoria interna, quanto piuttosto di abolire definitamente i 16GB e di avere come storage di base i classici 32GB, che poi alla fine risultano essere anche i più richiesti dai vari utenti. Bisogna però vedere se tale accordo con la Samsung avverrà in tempi brevi e quindi proprio in procinto dell’uscita dell’iPhone 6S.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]