Dopo qualche giorno di silenzio Lenovo torna ad alzare la sua voce. Il colosso cinese, infatti, risulta più attivo che mai tanto da essere al lavoro su due nuovi smartphone di fascia media: a provarlo sono i documenti raccolti dall’ente di certificazione cinese TENAA.

Il primo smartphone viene reso noto sotto il nome di Lenovo A5600 e non è altro che un dispositivo evidentemente destinato alla fascia degli entry level date le sue caratteristiche di fascia bassa (con l’eccezione di un supporto al 4G LTE capace di proiettarlo già un po’ più verso i midrange). Lenovo A5600 dovrebbe poi caratterizzarsi per via di tasti soft touch posti sulla parte frontale, oltre ovviamente ad equipaggiare un sistema operativo basato su Android.

Il secondo risponde al nome di Lenovo PB1-770N e anche in questo caso ci porta a dover fare i conti con prime caratteristiche di fascia medio-bassa e, tanto per cambiare, con un inedito supporto alla tecnologia 4G. In questo caso, immagini alla mano, potremmo trovarci dinanzi ad un phablet seppur attualmente dotato di caratteristiche non note.

E’ alquanto chiaro che sia sul primo quanto sul secondo dispositivo non sappiamo nulla di realmente incisivo, tanto è vero che a parte un paio di immagini e qualche dato sparso qua e là, di concreto è venuto fuori praticamente nulla. Resta il fatto però, che le informazioni portate alla luce da TENAA dimostrino quanto Lenovo sia ancora attiva sul segmento smartphone!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]