Microdia ha appena svelato al mondo la prima scheda microSD da ben 512 GB, il doppio di capacità rispetto a quella offerta dalla microSD più grande attualmente in commercio, cioè 200 GB. Finora era SanDisk che dettava legge in questo mercato, infatti era la sua microSDXC la più grande memoria in circolazione: l’azienda è sempre stata un punto di riferimento per le novità e la rapidità nel presentare nuovi prodotti, ma quest’anno al Computex tenutosi a Taipei (Taiwan) è stata superata da Microdia.

La nota dolente che riguarda il prodotto è però il costo, specie in un periodo in cui i prezzi per le memorie di massa stanno scendendo: infatti, anche se con una scheda microSD Xtra Elite grande quanto un’unghia si può avere sempre con sé mezzo terabyte di dati, spendere 1000 dollari non è certamente allettante per il consumatore medio. Microdia porterà sul mercato la microSD Xtra Elite da 512 GB il prossimo mese e supporterà lo standard UHS con velocità fino a 300 MB/s. La scheda è basata inoltre sullo standard SD 4.0 che include una fila secondaria di pin, quindi se il dispositivo in cui viene inserita non lo supporta potrà andare al massimo ad una velocità di 150 MB/s, la metà di quella massima.

Questa nuova microSD è la prima del suo genere e sicuramente è un passo da gigante per il settore delle memorie di massa, ma al momento è difficile che gli utenti siano interessati all’acquisto di una Xtra Elite da 512 GB a questo prezzo. Attendiamo comunque l’arrivo di questo prodotto sul mercato per valutarne il successo e l’eventuale contromossa di SanDisk.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]