Conosciamo già Xiaomi Mi Note, phablet che il produttore cinese ha lanciato già da diverso tempo a questa parte e che come prevedibile mira a cavalcare l’onda del buon rapporto qualità/prezzo. E proprio lui torna ora al centro della scena, poiché Xiaomi ha deciso di rilanciarlo sotto una variante ancora migliore: quella nell’ambito della quale sarà garantito il pieno supporto alle reti LTE globali.

Le bande supportate dal “nuovo” Mi Note saranno perciò le seguenti: GSM (Band 2 /3/5/8); TD-SCDMA (Band 34/39); TD-LTE (Band 38/39/40/41); WCDMA (Band 1/2/5/8); FDD-LTE (Band 1 / 3/7); CDMA1X & EVDO (Band BC0 and BC1). Ma attenzione, perchè Xiaomi ha reso nota che una variante ad hoc per le migliori prestazioni del 4G è stata studiata anche per quel che riguarda il Mi Note Pro.

Insomma, due nuovi modelli che in realtà riprendono le stesse identiche caratteristiche dei dispositivi a cui si rifanno. A parte una copertura globale del 4G LTE, infatti, tanto nel nuovo Mi Note quanto nel nuovo Mi Note Pro troveremo specifiche immutate rispetto a quelle vigenti nei modelli basic. Date le maggiori prestazioni però, i prezzi non possono che essere rivisti al rialzo: Xiaomi Mi Note sarà venduto all’equivalente di 320 euro mentre il Mi Note Pro lo farà a fronte di un listino da 430 euro circa.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]