E’ un periodo alquanto attivo per la Samsung che sta provando in tutti i modi ad avere qualche considerazione in più sul mercato internazionale. Al momento i dati non sembrano essere molto entusiasmanti, insomma i top di gamma come il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 Edge sono riusciti sono all’inizio ad avere più considerazione, ma sembra essersi trattato più di un fuoco di paglia. Ecco che allora si attende a questo punto con ansia il nuovo Samsung Galaxy Note 5, il device che dovrà trainare l’azienda verso nuove vendite entusiasmanti.

Tutto sommato però è già emerso un aspetto di questo Samsung Galaxy Note 5 che non sembra convincere più di tanto i vari utenti. A quanto pare l’azienda coreana ha deciso di cambiare completamente rotta sul campo della memoria espandibile, già non presente sull’S6 e l’S6 Edge. Gli ultimi rumors evidenziano come tale situazione riguarderà con molta probabilità anche il Note 5.

L’azienda coreana sta cercando di cambiare totalmente alcuni suoi punti fermi del passato. Per molti l’espansione di memoria è risultata alquanto utile, ma a causa di una rivoluzione estetica e di prestazioni più performanti, sembra essere necessario rinunciare a tale aspetto. Con l’assenza dello slot per la MicroSD infatti il device può essere più sottile, senza poi contare l’utilità delle nuove memorie UFS che garantiscono prestazioni in lettura e scrittura decisamente superiori. Quest’ultime però sono incompatibili con la MicroSD e quindi Samsung ha dovuto fare una scelta differente.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]