La crisi finanziaria nella quale Samsung era piombata sembrava potesse concludersi col lancio dei nuovi Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, eppure sembra proprio che neanche questi due rispettabilissimi device siano riusciti a sanare una situazione tanto accentuata. Il secondo trimestre dell’anno, infatti, si chiude ugualmente in negativo: rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente tanto gli utili quanto il fatturato complessivo hanno chiuso il loro esito con un segno negativo (rispettivamente -4% e -8.4%).

Ma allora come mai, nonostante l’innovazione ci sia effettivamente stata, Samsung non riesce proprio più a riprendersi per bene? Il motivo, secondo il Wall Street Journal, risiederebbe nel fatto che S6 Flat non sia stato stato in grado di vendere le unità che ci si augurava inizialmente. Tanto per intenderci, su tre dispositivi venduti due sono stati Galaxy S6 Edge ed uno soltanto un S6 Flat.

Ciò ha portato a un gran quantità di dispositivi invenduti (in particolar modo di Galaxy S6 Flat) e ad una insufficienza di scorte dell’S6 Edge (tanto che il suo prezzo tiene molto di più pur a margine di diverse settimane dalla presentazione). Una difficoltà di gestione, insomma, avrebbe indotto Samsung ad annaspare tra le difficoltà e a non riuscire a riprendersi come avrebbe dovuto. Ma sarà sufficiente aumentare la produzione del Galaxy S6 Edge per andare incontro ad un impatto positivo del terzo e quarto trimestre?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]