La Qualcomm, che da anni fornisce chipset Snapdragon a diverse aziende di smartphone, ha deciso di annunciare il nuovo processore Snapdragon 616. Si tratta di una versione leggermente migliorata dello Snapdragon 615 e che farà capolino per la prima volta sugli smartphone Huawei. L’azienda infatti ha stipulato una nuova alleanza con la casa cinese e sarà il Huawei G8 a poter usufruire prima di tutti di questo nuovo processore.

Sappiamo come negli ultimi mesi la Qualcomm sia stata presa di mira da diverse aziende di smartphone, soprattutto a causa del processore Snapdragon 810. Quest’ultimo ha causato spesso il surriscaldamento eccessivo dei vari device che lo utilizzavano, compromettendone poi le vendite. Un caso lampante è stato quello dell’HTC One M9 che ha patito più di tutti questo disagio. E’ anche vero però che la Qualcomm non si è mai presa le sue responsabilità a riguardo, parlando esclusivamente di una cattiva pubblicità fatta dagli avversari nei suoi confronti.

huaweig8

I problemi però sono stati reali, ma questo non ha intaccato la solidità di tale azienda che ora presenta lo Snapdragon 616. Le novità di tale processore riguardano più che altro il clock di 4 core che è stato portato da 1,0 a 1,2 GHz ed il cambiamento del modem LTE. A quanto pare però tale chipset lo ritroveremo solo all’interno della versione cinese del Hauwei G8, definita Huawei Maimang 4.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]