Come abbiamo più e più volte argomentato, il genere dei giochi di ruolo si divide fondamentalmente in due sotto-cateogorie, in base alla natura del titolo in sè e alla loro fruizione nei diversi mercati. Da un lato abbiamo i GDR a stampo occidentali, tra cui i capostipiti ritroviamo sicuramente la saga di The Elder Scrolls e quella di Fallout, entrambe a cura di Bethesda Softworks, per non parlare della serie di The Witcher, sviluppata dai ragazzi di CD Projekt RED.

Dall’altra, sul lato orientale, abbiamo i cosiddetti JRPG (ovvero RPG giapponesi), tra i cui esponenti ritroviamo in primis Dragon Quest e la storica serie Final Fantasy, entrambi prodotti da Square Enix. A proposito di quest’ultima, è ormai in arrivo l’anno prossimo il quindicesimo capitolo, Final Fantasy XV, inizialmente conosciuto come Final Fantasy Versus XIII, di cui abbiamo avuto un piccolo assaggio grazie alla demo contenuta all’interno di Final Fantasy Type-0 HD.

C’è poi una divisione ancor più specifica, che riguarda il genere dei MMORPG, ovvero i giochi di ruolo online, di cui Final Fantasy XIV è uno degli ultimi esponenti. Durante una diretta per celebrare il secondo anniversario del gioco, il direttore e produttore Naoki Yoshida ha annunciato che il titolo ha raggiunto complessivamente lo stratosferico traguardo di 96 miliardi di ore giocate, andando a considerare tutte le piattaforme di destinazione, ovvero PC, Playstation 4 e Playstation 3. In definitiva, un numero esorbitante che siamo certi sarà destinato ad aumentare ancora.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]