E’ appena stato ufficializzato per mano di Samsung e anche per lui, è inevitabile, cominciano ad arrivare i primi drop test. Sappiamo infatti che Galaxy Note 5 si propone con gran bei dati sulla carta sia sotto il profilo tecnico che sotto quello estetico, ma in quanto a resistenza come se la cava? Il primo video divulgato in rete prova l’effettiva resistenza della lega di alluminio 6013, ma tenta di scoprire anche le prestazioni del materiale predominante: il vetro.

Più in particolare il nuovo phablet di casa Samsung punta tutto sull’utilizzo di un doppio vetro che ne ricopre la parte frontale così come quella posteriore, e proprio relativamente al didietro vanta una lavorazione composta da multipli nano-strati di vetro che in teoria dovrebbero garantirne tanto una maggiore resistenza quanto una maggiore flessibilità.

Il rivestimento laterale si avvale invece dell’alluminio 6013 il quale offre prestazioni decisamente superiori rispetto all’alluminio 6063 che troviamo nella gran parte dei dispositivi presenti sul commercio, e questa migliore prestazione la rinveniamo più che altro quando il terminale viene messo a confronto con episodi di urti e graffi.

Ma non c’è miglior modo per prendere atto delle potenzialità e delle lacune di Galaxy Note 5 se non guardando il video di drop test che segue!

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]