L’ente di certificazione TENAA ha appena dato il via libera a ZTE Axon Mini, uno smartphone davvero interessante sotto il profilo della scheda tecnica. E che lo è non tanto per via di specifiche di fascia medio-alta, ma soprattutto a causa di un elemento che potrebbe porlo in netta contrapposizione ad Apple.

Di questo nuovo device ZTE merita infatti attenzione un display che è in grado di riconoscere la pressione esercitata dal dito, un po’ come la tecnologia “Force Touch” che Apple ha introdotto sul suo Apple Watch e che a breve sarà esportata anche sui prossimi iPhone 6S. Il pannello di ZTE Axon Mini fa perciò suo questo elemento di grande avanguardia, mentre per quanto attiene il resto sappiamo avere una diagonale da 5.2 pollici con risoluzione Full HD.

Le altre specifiche, poi, non deludono affatto: processore octa-core con frequenza di clock da 1.5GHz, 3GB di RAM, 16GB di storage espandibile, fotocamera da 8 megapixel sia sul retro che sul fronte, sensore per il riconoscimento delle impronte digitali e supporto alla tecnologia LTE. Il sistema operativo che troviamo di serie è Android 5.1.1 Lollipop, mentre i dati fisici di ZTE Axon Mini parlano di uno spessore limitato a 7.9mm e di un peso pari a 150 grammi.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]