Dopo mesi e mesi di estenuante attesa da parte dei fan più accaniti e appassionati della serie, finalmente lo scorso 1 Settembre è uscito, a livello mondiale, l’ultimo capitolo della celebre serie di Konami: stiamo parlando ovviamente di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, che chiude quanto iniziato circa un anno fa da quello che possiamo definire in un certo senso come il suo prologo, ovvero Metal Gear Solid V: Ground Zeroes.

Il titolo, disponibile rispettivamente per console di nuova e vecchia generazione, come prevedibile è stato accolto in maniera estremamente positiva sia dalla critica videoludica che dai giocatori di tutto il mondo, grazie ad una formula di gameplay assolutamente ben riuscita, ad un comparto tecnico di primo livello (anche sulle console di scorsa generazione, Playstation 3 e Xbox 360, nonostante gli ovvi limiti tecnici) e una trama raccontata nel miglior dei modi, grazie ovviamente all’importantissimo -se non fondamentale – contributo avuto da Hideo Kojima, il celebre game designer giapponese.

Negli ultimi giorni era stato scovato un bug che comprometteva in modo irreparabile i file di salvataggio di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain: fortunatamente Konami nelle ultime ore ha rilasciato una patch correttiva, al momento disponibile per la versione Playstation 4 del gioco. Vien da pensare quindi che l’arrivo sarà imminente per quanto riguarda la corrispettiva versione Xbox One, che sarà verosimilmente disponibile nei prossimi giorni di questa settimana.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]