I Google Glass di cui abbiamo parlato ormai diversi mesi fa rappresentavano un territorio finora inesplorato dai grandi marchi di tecnologia, ma al tempo stesso si sono rivelati parte di un progetto che per tutta una serie di ragioni ha finito per arenarsi. Sembrava che Samsung fosse disposta a far sua l’iniziativa per darle un futuro un po’ più concreto, e la registrazione di un prodotto appena avvenuta sotto il nome di “Turtle Glass” ha lasciato ben sperare molti utenti.

Tuttavia parliamo di un prodotto che nonostante il nome, potrebbe non rivelarsi esattamente un occhiale smart pronto a seguire la scia dei Google Glass! Più verosimilmente dovrebbe trattarsi di un vetro resistente che potremmo trovare a bordo dei prossimi dispositivi Samsung e che, in quanto tale, aspirerebbe a sostituirsi o quanto meno a competere con i Gorilla Glass che la Corning fornisce per un’ampia platea di prodotti (dalle tv agli smartphone fino ai tablet).

Il progetto legato al Turtle Glass non fa che rafforzare l’idea di una Samsung sempre più incline a rendersi autonoma sotto tutti i punti di vista. Ormai la società si produce da sola molte delle componenti che utilizza poi nei suoi device: dalle memorie RAM fino ai processori passando per le fotocamere e, ora, anche per il vetro dei display! Quella di Samsung non è che una politica di chiara impronta autarchica: che sia una strategia valida?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]