Proprio come accade per diverse altre realtà anche per quel che riguarda Xiaomi è ormai difficile riuscire a tenere il passo coi suoi nuovi smartphone. La casa cinese, infatti, dopo aver rincarato il suo portafoglio di prodotti con diversi dispositivi di fascia media e di fascia bassa (oltre ai già noti telefoni di fascia alta), fa sapere di avere in serbo per il pubblico ancora un ulteriore prodotto.

Si tratta di una variante di Xiaomi Redmi 2A, ovvero del telefono più economico dell’offerta aziendale. E più in particolare di una variante che tenterà di trascinarlo su una collocazione commerciale un po’ più al passo coi tempi: la versione a cui stiamo facendo riferimento avrà una configurazione con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna. Il resto delle specifiche tecniche dovrebbe rimanere immutato rispetto al Redmi 2A “di base” , a partire da un processore Leadcore che è l’essenza stessa del lowcost.

E’ naturale che il prezzo di vendita del nuovo Redmi 2A lieviterà, se non altro per rispecchiare una scheda tecnica non più troppo entry-level. Si salirà così dai 78$ previsti attualmente ai prossimi 86$, prezzo che in ogni caso non può affatto essere definito alto, ma che anzi, potrebbe divenire il vero punto di forza di questo telefono Xiaomi.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]