Activision Blizzard ha deciso di creare una divisione interamente specializzata negli eSport, e sarà capitanata da Steve Bornstein (è stato CEO di ESPN e di NFL Network) e da Mike Sepso (cofondatore di Major League Gaming). Due persone che immagino sappiano dove mettere le mani insomma. “L’ultimo anno, Activision Blizzard ha creato intrattenimento che è stato seguito e giocato da più di 150 milioni di persone per più di 13 miliardi di ore. E questo fa sembrare piccolo l’interesse e il coinvolgimento dei fan in tutti gli altri sport” ha dichiarato Bornstein.

“Credo che gli eSport rivaleggeranno con le leghe dei più importanti sport tradizionali in termini di opportunità future e tra pubblicità, biglietti, licenze, sponsor e merchandising ci sono incredibili possibilità di crescita in questa nascente industria. Sono entusiasta di aiutare Activision Blizzard a consolidare la propria posizione di leader in questo settore.”

La nascita di questa nuova divisione conferma e continua l’impegno di Activision negli sport digitali, tra tornei di Hearthstone, Heroes of the Storm e Starcraft della Blizzard e il recente annuncio della Call of Duty World League (con tre milioni di dollari come montepremi). La divisione, dice Activision Blizzard, servirà “a portare avanti lo sviluppo dell’ecosistema di eSport di Activision creando modi totalmente nuovi di dare ai giocatori la migliore esperienza in diversi giochi, piattaforme e luoghi del mondo.” Che vuol dire tutto e niente, ma mi fido.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]