Garmin ha presentato 3 nuovi smartwatch relativi alla famiglia Forerunner, ovvero alla serie di indossabili pensata per tutti gli appassionati della corsa e delle attività fitness.

La prima new entry è Forerunner 235 che a fronte di 329$ offre un sensore Garmin Elevate utile per avere a propria portata di mano dati relativi alla frequenza cardiaca e alle prestazioni fitness; Forerunner 235 fa sua anche un’autonomia di 11 ore che è sicuramente inferiore rispetto alla media della gamma ma che viene penalizzata proprio per via del sensore Garmin Elevate.

Il secondo è un più economico Forerunner 230 che per una spesa di 299$ offre le stesse funzioni del suo fratello maggiore fatta eccezione per un Garmin Elevate che in questo caso è del tutto assente (la lettura dei dati dovrà perciò avvenire tramite una fascia ANT+ per il torace che viene inclusa nella confezione di vendita). L’autonomia in questo caso passa però a 16 ore.

Infine c’è Forerunner 630 che è la punta di diamante della sua serie: pur essendo sprovvisto di sensori per il rilevamento del battito cardiaco o della fascia per il torace, le sue funzioni sono comunque ben più ampie rispetto a quelle dei suoi compagni di viaggio. Per 399$, Forerunner 630 garantisce un mare di informazioni diverse come ad esempio il rapporto verticale, la soglia dell’acido lattico, la simmetria del contatto con il suolo e la cadenza del passo: una visione tutto tondo della propria attività, insomma!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]