Conscia della sua situazione non di certo florida, HTC ha deciso di provare a rafforzare il suo marchio sfruttando le enormi potenzialità fatte proprie dai mercati emergenti. E’ essenzialmente questa la ragione per cui la casa di Taipei ha pensato bene di esordire in Bangladesh con sei nuovi smartphone alla mano: con la collaborazione del distributore NXT9, l’azienda ha deciso di introdurre in questo paese i vari One M8 Eye, Desire 820s, Desire 626G+, Desire 620G, Desire 526G+ e Desire 326G.

Sarà sicuramente molto interessante constatare se a questa decisione seguiranno risultati concreti, anche perchè in fondo è proprio questo ciò che HTC si sta augurando: dal momento in cui il Bangladesh è tra le prime 10 nazioni che a livello globale ripongono maggiore interesse verso i dispositivi mobili, l’ottimismo ha una sua ragion d’essere.

Secondo quanto riferito dalla Bangladesh Telecommunication Regulatory Commission, i dispositivi che circolavano nella nazione verso la fine di agosto ammontavano a 130.843 milioni per una crescita dell’11.28% su base annua.    Attualmente il mercato della telefonia mobile del Bangladesh è per lo più “vittima” dei brand locali anche se realtà quali Samsung, Microsoft e ora anche HTC stanno provando ad inserire le loro, di proposte.

fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]