Huawei ha registrato il marchio MateBook in Cina, scatenando, come ovvio che fosse, tutta una serie di speculazioni circa la possibile natura del prodotto.

Tuttavia questa sigla non è che lasci spazio a molti dubbi: MateBook è davvero molto simile al MacBook di Apple, di conseguenza l’ipotesi al momento più accreditata è che dietro questo marchio finirà per nascondersi un nuovo laptop o magari un convertibile 2 in 1.

Difficile che si tratti di un notebook vero e proprio, mentre molto più probabile è che MateBook finirà col rivelarsi un ibrido pronto a dare battaglia ai diversi esemplari di questo tipo che animano il mercato Windows ma, ormai, pronto a fronteggiare anche il nuovo Google Pixel C che si propone come il rappresentante più degno dei 2 in 1 basati su Android.

C’è da dire che l’ingresso di Huawei nel mercato dei convertibili non ci suona del tutto inatteso. D’altro canto anche Xiaomi – come abbiamo visto in diversi rumor passati – è interessata a far capolino in questo settore: i colossi cinesi stanno provando a strizzare l’occhio a un ambiente che potrebbe essere motivo di grandi soddisfazioni e perchè no, anche di qualche sorpresa!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]