Huawei registra MateBook: che si tratti di un convertibile?

Huawei ha registrato il marchio MateBook in Cina, scatenando, come ovvio che fosse, tutta una serie di speculazioni circa la possibile natura del prodotto.

Tuttavia questa sigla non è che lasci spazio a molti dubbi: MateBook è davvero molto simile al MacBook di Apple, di conseguenza l’ipotesi al momento più accreditata è che dietro questo marchio finirà per nascondersi un nuovo laptop o magari un convertibile 2 in 1.

Difficile che si tratti di un notebook vero e proprio, mentre molto più probabile è che MateBook finirà col rivelarsi un ibrido pronto a dare battaglia ai diversi esemplari di questo tipo che animano il mercato Windows ma, ormai, pronto a fronteggiare anche il nuovo Google Pixel C che si propone come il rappresentante più degno dei 2 in 1 basati su Android.

C’è da dire che l’ingresso di Huawei nel mercato dei convertibili non ci suona del tutto inatteso. D’altro canto anche Xiaomi – come abbiamo visto in diversi rumor passati – è interessata a far capolino in questo settore: i colossi cinesi stanno provando a strizzare l’occhio a un ambiente che potrebbe essere motivo di grandi soddisfazioni e perchè no, anche di qualche sorpresa!

via

lascia un commento