Dopo aver fatto la sua gran bella figura con i (non più nuovi) Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, Samsung decide di darsi da fare nella progettazione del suo prossimo top di gamma. Parliamo naturalmente del tanto atteso Galaxy S7 che per quanto non possa certo dirsi vicino in termini di tempistica, è comunque legittimamente finito al centro delle indiscrezioni dell’ultima ora.

Tutto merito della testata Electronic Times che dalla Corea solleva qualche probabile anticipazione sul conto di Galaxy S7. Nulla di nuovo sul fronte, quanto invece una conferma di un elemento con il quale eravamo già entrati in contatto. Di cosa si tratta? Molto semplicemente, a detta di questa testata giornalistica, Samsung starebbe testando il nuovo processore Qualcomm Snapdraogn 820 per provare poi ad implementarlo nel Galaxy S7 che verrà.

Tuttavia ciò non dovrebbe precludere il prosieguo verso una maggiore indipendenza dell’azienda, ovvero non compromettere la presenza di un modello dotato di processore proprietario Exynos. Un Galaxy S7 con chipset Snapdragon 820, in questo senso, dovrebbe tutt’al più proporsi come una delle diverse varianti pronte ad uscire allo scoperto.

L’idea sarebbe sostanzialmente quella di lanciare più varianti dello stesso smartphone a seconda dei mercati di destinazione riesumando, nei fatti, una politica commerciale che si protraeva antecedentemente i Galaxy S6.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]