Se ne è parlato praticamente per mesi (se non anche per anni), ma a quanto pare il progetto riguardante la messa in produzione di uno smartphone flessibile può ora considerarsi assai vicino. E ad introdurre per prima questa tecnologia potrebbe essere, neanche a dirlo, proprio la tanto chiacchierata Samsung.

Notizie dell’ultima ora portano in auge la possibilità che il colosso di Seoul, già dal 2016, introdurrà anche in Italia degli smartphone caratterizzati da questa particolare tecnologia. Il primo della serie dovrebbe essere SM-G929F, device in merito al quale non conosciamo alcuna informazione tecnica ma che dovrebbe con quasi certezza debuttare nei mercati di Regno Unito, Germania, Italia, Corea del Sud, Francia, Polonia, Irlanda e Paesi del Nord Europa.

Difficile stabilire se si stia parlando di uno smartphone semplicemente non piatto (come lo sono ad esempio i G Flex di LG), o se invece in pentola stia bollendo qualcosa di ben più ambizioso e avanzato. D’altronde sarebbe oltremodo interessante fare la conoscenza di un dispositivo pieghevole nel senso più autentico del termine, e che dall’alto di questa sua natura possa proporre un design, delle specifiche e delle funzionalità di pura avanguardia.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]