Sony sceglie la prima metà di Ottobre e il volto di Kazuo Hirai (suo direttore esecutivo) per uscirsene con una vera dichiarazione choc: se anche nel 2016 la divisione Mobile continuerà a battere la fiacca proprio come fatto nel 2015, l’azienda potrebbe seriamente valutare l’uscita dal mercato degli smartphone. Ciò si tradurrà nella scomparsa definitiva degli Xperia ma anche di tanti altri progetti che tra smartphone e tablet avrebbero potuto farci conoscere ulteriori nuovi dispositivi.

Sony è preoccupata dai numeri che nonostante  gli sforzi continuano a prendere in ostaggio la sua divisione Mobile: negli Stati Uniti la casa nipponica ha un market share di appena l’1%, mentre in Giappone che è sua patria natia non va oltre il 17.5%.

Ma come mai una realtà tanto esperta in questo settore come Sony non riesce più a convincere il mercato? Gli analisti attribuiscono le colpe ai dispositivi di fascia media, o meglio, al fatto che il produttore stia dedicando troppe poche attenzioni a dei midrange che invece potrebbero darle grandi soddisfazioni.

Al momento parliamo di indiscrezioni, poiché non è neanche provato che da Kazuo Hirai siano effettivamente uscite quelle parole. Tuttavia un minimo di attenzione noi ce la mettiamo, anche perchè di una Sony Mobile insofferente sotto un punto di vista commerciale se ne parla ormai da diverso tempo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]