E insomma ci siamo quasi: “Fallout 4” sta per uscire. Cosa ne pensate? Cosa avete capito finora della trama del nuovo videogioco Bethesda? Per aggiungere qualche indizio, qualche dubbio, un po’ di scimmia soprattutto, ecco il nuovo trailer di lancio di “Fallout 4”. Dal prologo, ambientato prima della guerra, alla Boston devastata che esploreremo e che, a quanto pare, aiuteremo a rinascere, al nuovo sistema di combattimento sempre più bang bang sparatutto.

Da quello che sinora ho capito, basandomi soprattutto sulla analisi di Trofei e Achievement del gioco, la trama ruoterà intorno agli androidi prodotti dal gruppo conosciuto come The Institute (probabilmente perché basato nel MIT). Questi androidi sono mere macchine al servizio degli umani, o, come sostiene per esempio il gruppo chiamato The Railroad, devono vivere liberi? Un’altra cosa che il trailer giustamente valorizza è la voce del protagonista, che per la prima volta può contare su 13 mila battute doppiate. Da quanto visto dai leak di gameplay sembra però che il sistema di dialogo non valorizzerà particolarmente questo impegno nella caratterizzazione dei protagonisti. E invece del solito menù pieno di scelte complesse, legate alle statistiche, durante i dialoghi di “Fallout 4” vedremo quattro brevi frasi, ognuna legata a un tasto del gamepad. Pigia A per dire “No”, pigia X per dire “Sì”…

Valuteremo quanto questo influenzerà la profondità dell’esperienza da gioco di ruolo di “Fallout 4” il 10 novembre, quando il gioco uscirà per PlayStation 4, Xbox One e PC. Oggi è stata annunciata la app gratuita per cellulari Android e Apple da accoppiare al gioco, il “Fallout Pip-Boy“, che permetterà di tenere sotto controllo le statistiche e l’inventario del personaggio e di giocare a minigiochi. E ieri è uscita un’altra piccola applicazione, “Fallout C.H.A.T.”, una tastiera piena di emoji e gif animate a tema “Fallout”.

 

 

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]