Come da programma, proprio poche ore fa Huawei ha presentato quello che è il suo nuovo processore destinato ai dispositivi di fascia alta: HiSilicon Kirin 950 si è finalmente liberato di tutti i veli che lo tenevano al coperto dalle indiscrezioni (che sul suo conto non sono tuttavia venute a mancare)!

Ma ora che lo conosciamo in via definitiva, possiamo affermare ufficialmente che il Kirin 950 di Huawei si propone come un chip realizzato con processo produttivo FinFET Plus a 16nm, poggiato su una architettura big.LITTLE e basato sulla seguente struttura: 4 core sono dei Cortex A-72 capaci di raggiungere una frequenza di clock da 2.3GHz, mentre gli altri 4 core sono Cortex A-53 operativi a una frequenza di 1.8GHz (questi ultimi pensati per gestire le operazioni più leggere).

Per quanto attiene il reparto grafico, a farla da padrone c’è una GPU Mali-T880MP4 @900MHz che secondo Huawei è del 100% migliore rispetto a quella integrata nel Kirin 930. Ma se c’è un elemento che del Kirin 950 piace assai – prestazioni al top messe da parte – è sicuramente la sua predisposizione ai consumi ridotti: tutto merito del co-processore i5 che rimane sempre attivo e che ha il compito di gestire i sensori quando il display è spento.

Infine il nuovo HiSilicon Kirin 950 supporta la connettività LTE Cat. 6 la quale si fa garante di una velocità di download fino a 300 Mbps, mentre il supporto al VoLTE permette di effettuare e ricevere chiamante quando c’è copertura di rete LTE. Il tutto trova coronazione in un punteggio che su AnTuTu segna quota 82.220 punti: è il risultato più alto mai visto prima!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]