Il grande progetto di rinascita di Xbox One passa anche dal sistema operativo, criticato fin dal lancio perché considerato lento e molto macchinoso, specialmente al confronto con la semplicità e l’immediatezza garantita da PlayStation 4. A diverse settimane dal debutto di Windows 10, arriva dunque una dashboard nuova di zecca basata proprio sul nuovo sistema operativo di casa Redmond che ha già soppiantato il criticato Windows 8 e lentamente prende il posto dell’amato Windows 7. Il lavoro svolto da Microsoft è veramente encomiabile e risolve gran parte delle problematiche che affliggevano il sistema precedente.

Tutte le migliori offerte su Xbox One [GUARDA QUI]

New Xbox One Experience – Velocità e immediatezza

New Xbox One Experience lista amici

A livello estetico non vi è in verità un grosso cambiamento, anche se è chiaramente sparito lo stile kinect-like della precedente dashboard. La prima cosa che si nota è infatti lo sviluppo in verticale e non più in orizzontale, cosa che permette di avere più spazio a disposizione e rendere ancora più chiaro e intuitivo l’utilizzo della console. Basta infatti muoversi verso il basso per scorrere tutte le applicazioni, i giochi presenti e le opzioni disponibili. Il tutto è stato ovviamente progettato per un semplice utilizzo tramite controller: spostando l’analogico verso sinistra si apre il menu utente da cui è possibile accedere immediatamente al proprio account e di conseguenza alla lista amici, ai gruppi chat ai quali si sta eventualmente partecipando, ai messaggi, alle notifiche, alle impostazioni generali e all’opzione che permette di affiancare un’applicazione all’altra. Da questo sottomenu laterale è inoltre possibile modificare il proprio profilo e consultare rapidamente la lista obiettivi, che contiene anche alcune interessanti statistiche di confronto con i propri amici.

New Xbox One Experience Obiettivi

Spostando invece l’analogico verso destra si accede alla community, in cui vengono elencati gli obiettivi sbloccati dagli amici oppure eventuali immagini e video condivisi tramite la doppia pressione del pulsante Xbox, che permette appunto di catturare uno screenshot o registrare e condividere un filmato, oltre ad accedere nuovamente al menu rapido di sinistra di cui accennavamo nel paragrafo precedente. Proseguendo invece ancora verso destra si ha immediato accesso allo Store, anche questo sviluppato adesso in verticale e quindi ancora più semplice da utilizzare, suddiviso in quattro macro-categorie: giochi, applicazioni, film e TV, musica. Tutto immediatamente a portata di mano, con una velocità quasi impensabile se ragioniamo sullo stato in cui versava Xbox One prima di questo aggiornamento.

New Xbox One Experience Store

Sì, perché immediatezza e ottimizzazione sono evidentemente le parole chiave su cui si è concentrata Microsoft per la realizzazione di questo major update. Non c’è soltanto una dashboard più semplice da utilizzare e che permette di accedere immediatamente a tutte le funzioni principali, ma c’è anche evidentemente una console più veloce, con tempi di caricamento ridotti praticamente all’osso. L’unica eccezione riguarda giochi e applicazioni: installazioni e avvio non hanno ricevuto quei grossi miglioramenti che era lecito aspettarsi, soprattutto per quanto riguarda il sistema di gestione delle patch. Per verificarne la disponibilità è sempre necessario avviare il gioco (se si possiede la versione digitale) o inserirne il disco, senza che invece il sistema riveli il tutto automaticamente come accade su PlayStation 4. È l’unico vero difetto che ci sentiamo di considerare “grave” in questo caso, perché continua a minare il concetto di “plug-and-play” che è proprio delle console casalinghe, anche se ormai piuttosto lontano dall’immediatezza di un tempo, tra installazioni e patch al lancio.

New Xbox One Experience – Retrocompatibilità Xbox 360

New Xbox One Experience Retrocompatibilità Xbox 360

Lasciamo per ultimo quello che è il vero piatto forte di questo aggiornamento: la retrocompatibilità con i giochi della vecchia Xbox 360. Annunciata in grande stile durante lo scorso E3, questa funzionalità era certamente molto attesa dagli appassionati e seppur ancora piuttosto acerba (sono poco più di un centinaio i titoli al momento supportati, prevalentemente Arcade) svolge perfettamente il suo lavoro. Il funzionamento è poi piuttosto semplice: basta infatti inserire il disco del gioco Xbox 360 che si vuole eseguire su Xbox One e il sistema effettuerà il download della relativa versione digitale, che potrà essere avviata da hard disk ma sempre con il DVD inserito, per verificarne ovviamente la proprietà. Nel caso si trattasse invece di un titolo digitale, questo apparirà nello storico di titoli acquistati spostandosi verso destra all’interno del menu “I miei giochi e app”. L’esecuzione dei titoli funziona alla grande, non aspettatevi grossi miglioramenti perché si tratta pur sempre di un semplice emulatore, ma è garantita la presenza di tutte le funzionalità della vecchia Xbox 360 e della nuova Xbox One. Premendo una volta il pulsante Xbox si accede infatti all’interfaccia della scorsa console, mentre una doppia pressione apre la dashboard del sistema attuale, con la possibilità persino di scattare uno screenshot e registrare filmati. La lista dei giochi compatibili verrà peraltro ampliata nei prossimi mesi, offrendo dunque agli utenti maggiori possibilità in proposito.

Tutte le migliori offerte su Xbox One [GUARDA QUI]

Commento finale

New Xbox One Experience arriva come un uragano e spazza via quasi tutte le problematiche del passato. La rinnovata dashboard basata su Windows 10 ci offre una Xbox One praticamente nuova: più rapida, immediata, accessibile e completa di funzionalità. La ciliegina sulla torta è poi rappresentata dalla retrocompatibilità con i giochi per Xbox 360, ma la lista dei titoli compatibili deve essere ancora ampliata, soprattutto per quanto concerne i prodotti retail. C’è poi da sistemare anche la spinosa questione della gestione di patch e installazioni, che non ha visto grossi miglioramenti. Problemi che potranno essere sicuramente risolti con gli aggiornamenti futuri, ma per il momento siamo veramente soddisfatti di questa opera di restyling operata da Microsoft.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]