Pare che da stamani sia possibile, in America, pre-acquistare “Overwatch”, il nuovo sparatutto Blizzard, per console. L’esistenza di una versione console del gioco, seppur non ancora ufficialmente annunciata, è ormai data per certa. Come ho spiegato in questo articolo sono un po’ troppi gli indizi a favore della futura uscita di questo port: da annunci rilasciati per errore da Blizzard a righe di comando per Xbox One e PlayStation 4 presenti nel codice del gioco. E a quanto scrive Kotaku, basandosi su informazioni fornite da un Gamestop di New York City, il gioco per console è già proprio per-acquistabile, anticipando probabilmente un annuncio che sarebbe stato fatto al Blizzcon di domani.

Da notare che il costo è di $60, cifra che ci pone davanti a qualche dubbio. Non si sa infatti quale sarà il sistema economico di “Overwatch”, se il gioco sarà free-to-play, con magari i personaggi in rotazione e acquistabili come in “League of Legends” e “Heroes of the Storm”, o se sarà venduto a prezzo pieno tutto insieme. Entrambe le opzioni hanno i loro rischi: il sistema di rotazione e acquisto degli eroi, sperimentato con successo nei MOBA, potrebbe non funzionare con le meccaniche da sparatutto di “Overwatch”, che ha tra l’altro (almeno per ora) pochi personaggi.

Vendere invece il gioco a prezzo pieno potrebbe scoraggiare molti giocatori: “Overwatch” è comunque un brand nuovo e non conosciuto, privo di richiami ai marchi importanti e famosi di Blizzard come “Warcraft”, “Starcraft” o “Diablo” e la mancanza di giocatori online uccide velocemente uno sparatutto multiplayer. Basta vedere cosa è successo all’eccellente “Evolve” di Turtle Rock Studios, ucciso proprio dal sistema economico scelto che, va detto, in quel caso prendeva il peggio di entrambe le soluzioni: gioco a prezzo pieno e personaggi a pagamento.

Ma pure “Heroes of the Storm” è stato venduto nei negozi, in un bundle che conteneva gioco e personaggi e skin, anche se era free-to-player. Quindi il fatto che “Overwatch” sia pre-acquistabile a un certo costo vuol dire poco: potrebbe ugualmente essere free-to-play ed essere venduto in una edizione fisica fighetta per i feticisti con un sacco di personaggi inclusi (o magari, proprio con tutti i personaggi). Di “Overwatch” è in corso una Closed Beta di cui vi parleremo presto con più dettagli. La Beta probabilmente proseguirà sino all’uscita definitiva del gioco, come è in uso alla Blizzard… ma la data d’uscita è ancora sconosciuta.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]